Il Lavoro del Pizzaiolo

Chi  sono i veri professionisti pizzaioli

 

“Non seguire il sentiero: tracciane uno nuovo e lascia la tu impronta da seguire. Abbi fiducia di ciò che senti dentro: solitamente è giusto. Quelli  che dicono che non si può fare, sono sorpassati da quelli che lo fanno. Se ci tengo a fare qualcosa, non lo chiamo lavoro.”

(Richard Bach)

Un mestiere antico  e popolare quello del pizzaiolo: “un mestiere nato povero per poveri”.

“… Gigino ò fetente sta facendo pizze a tutta Napoli, si è fatta la folla davanti  al forno. Fa freddo e lui sta a braccia nude a sbattere la pasta a schiaffi e giravolte mentre distrattamente si gira verso il fuoco e al volo con la pala rigira dieci pizze in due secondi..”.

I pizzaiolisono coloro che portano il made Italy nel mondo, la nostra ingegnositò culinaria, la dedizione per un’arte antica e la maestria tutta italiana.

Sono persone che credono in una nuova e antica ricchezza: la passione, perchè ogni vero mestiere, e questo lo è, non si improvvisa.

La figura professionale del pizzaiolo: colui che svolge un’attività di creazione e lavorazione della pizza.

Vediamo di seguito quali sono le principali mansionidi un pizzaiolo professionista:

Lavorazione della pizza: impastare, preparare i panetti, lievitazione, manipolazione, condimento e cottura;

Pulizia personale e dell’ambiente di lavoro, rispettando le norme igienico-sanitarie;

Organizazzione del magazzino e la conservazione delle materie prime;

Pulizia e manutenzione delle attrezzature e dei macchinari.

L’attività del pizzaiolo può essere svolta come dipendente, oppure in maniera autonoma, anche in una pizzeria d’asporto . Ovviamente un pizzaiolo autonomo dovrò provvedere anche  alla gestione dal punto di vista amministrativo, fiscale e promozionale . Se il pizzaiolo svolge anche il servizio di pizza d’asporto a domicilio si preoccupa anche di organizzare la consegna delle pizze.